Appartamenti per vacanze al mare +
attività emozionanti a Parco Nazionale di Paklenica

 
  • photo 1
  • photo 2
  • photo 3
  • photo 4
  • photo 5

PARCO NAZIONALE DI PAKLENICA

Posizione

Parco Nazionale di Paklenica e la Riviera di Paklenica si trovano nella parte nord occidentale della Dalmazia, nella regione di Zadar. Provenendo da nord tramite l'autostrada A1 all'uscita di Sveti Rok Tunnel si entra in Dalmazia e godetevi la vostra prima vista sul Mare Adriatico. Il paesaggio e il clima hanno improvvisamente cambiato. Lasciate l'autostrada alla prima uscita per raggiungere la Riviera di Paklenica che unisce la montagna al mare.

 

Parco Nazionale di Paklenica copre l'area di Velika Paklenica e Mala Paklenica canyon scavati verticalmente nelle pendici sud del Velebit e le più alte vette del monte Velebit. Il Parco Nazionale di Paklenica si trova interamente all'interno del campo di Velebit.

 

La Riviera di Paklenica è composta di spiagge e villaggi situati sulla stretta striscia di terra tra le montagne, il Parco Nazionale di Paklenica e il mare, ed è una delle mete più ambite per le vacanze attive in Croazia. La Riviera di Paklenica e il Parco Nazionale di Paklenica fanno parte del Parco Naturale di Velebit, che, a causa delle sue particolari caratteristiche di vegetazione, fauna selvatica e paesaggio, è stato messo dall'UNESCO nella Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera.


Vedi la mappa ingrandita

Starigrad-Paklenica

Il centro della Riviera di Paklenica è il paese di Starigrad-Paklenica, sorto nel XVII secolo sulle fondamenta dell'antico centro commerciale romano di Argyruntum. Nel quarto secolo dC l'imperatore Tiberio aveva fortificato la città con mura e torri. La scoperta più interessante dalla città romana di Argyruntum è sicuramente la collezione di vetri antichi - ben 146 vetri di diverse forme - conservata nel Museo Archeologico di Zadar.

 

Nel primo Medioevo i croati arrivarono in questa zona. Le tracce prime della loro presenza ancora conservate sono le cappelle di San Giorgio (Sveti Juraj) in Rovanjska e San Pietro (Sveti Petar) a Starigrad, costruite nel IX o X secolo. Due forti - Večka kula e Paklarić - erano probabilmente eretti dal XIV al XVII secolo. Vedrete spesso le foto dei resti di Večka kula (che si trova presso la spiaggia tra Seline e Starigrad-Paklenica) in promozioni turistiche. Il nome di Paklenica deriva probabilmente dalla parola locale per la resina del pino nero, "paklina", che è stata utilizzati nella medicina popolare per curare le ferite, per l'illuminazione e per la verniciatura di imbarcazioni in legno.

Tra il XVII e il XX monumenti unici chiamati mirila, o misure, sono stati installati lungo i sentieri e percorsi di Velebit. I mirila sono santuari secondari per onorare i morti. Sono costituiti da due lapidi con una striscia di pavimentazione tra loro, e sono la lunghezza esatta del corpo ("misura" di quella persona). Cimiteri erano spesso a grande distanza da case famiglia, e quindi una persona deceduta dovrebbe essere portata tutta la strada, ma alle persone in lutto sarebbe consentito a fermarsi, riposarsi e disporre il defunto a terra solo una volta a circa metà strada. In questo luogo fu eretto mirilo, il luogo di riposo del defunto. I mirila sono stati segnati e poi visitati più di tomba. Secondo il costume locale la tomba reale è solo dove il corpo giace, mentre l'anima rimane al mirilo. Questi mirila possono ancora oggi essere visitati.

Eventi e attività

Oggi Riviera di Paklenica è una destinazione turistica vivace con eventi emozionanti e attività offerte dalla primavera fino all'autunno. Ogni anno intorno al 1° maggio nel parco nazionale si svolge un concorso internazionale chiamato "Big Wall Speed ​​Climbing". Il concorso si svolge sulla scogliera di Anica Kuk - alta spesso più di trecento metri - giustamente il più famoso punto di arrampicata in Croatia.

Il Film Festival Starigrad-Paklenica è un altro evento annuale stabilito. Al festival sono presentati i film documentari musicali nello splendido scenario di Velika Paklenica e Mala Paklenica canyon. Tra il 1962 e il 1968 la zona di Paklenica è stata lo sfondo per le riprese del ciclo di film sul capo indiano Winnetou, basata sui romanzi dell'autore tedesco Karl May. I film erano molto popolari nei paesi del blocco orientale. Il Museo Winnetou a Starigrad-Paklenica conserva i ricordi di quei tempi.


Ci sono oltre 360 percorsi attrezzati e migliorati di vari livelli di difficoltà e lunghezze all'interno dei siti di arrampicata Paklenica. La vicinanza del mare conferisce a questo luogo un fascino particolare, facendo Riviera di Paklenica un luogo ideale per combinare arrampicata con una vacanza al mare. Questo, e l'atmosfera molto speciale tranquilla di Paklenica lo rende una delle mete preferite per le famiglie.


Parco Nazionale di Paklenica ha oltre 150 chilometri di sentieri escursionistici curati. I sentieri del parco sono facili da seguire perché sono chiaramente contrassegnati con tavole e segnavie bianco-rosse. La vasta gamma dei sentieri parte da semplici percorsi ricreativi fino a quelli più esigenti che portano alle vette di Velebit e richiedono diversi giorni da realizzare. Ci sono anche interessanti sentieri didattici nella più ampia zona del Parco naturale Velebit. Il paesaggio carsico è ricco di forme straordinarie - canyon spettacolari, balze rocciose insolite, grotte e così via.


Tre grotte aperte al pubblico si trovano nelle immediate vicinanze di Starigrad-Paklenica: Manita Peć, Modrič Špilja e Cerovačke Pećine. In Manita Peć stalagmiti e stalattiti raggiungono fino a 20 metri di altezza. La grotta di Modrič è del tutto naturale: non è dotata di illuminazione elettrica, le scale, o sentieri, che rende questa visita guidata una spedizione speleologica vera. E gli esseri umani hanno goduto Cerovačke Pećine per oltre 5000 anni – li sono state trovate ceramiche antiche risalenti al 3300 aC!


Nella zona di Paklenica la flora e la fauna sono abbondanti. Tra la fauna del parco ci sono vari tipi di uccelli: falchi, aquile e gufi. Non sorprende che Paklenica è una delle migliori destinazioni birdwatching della Croazia.

 

Alcuni percorsi nella zona di Riviera di Paklenica sono accessibili da biciclette; questi sono chiaramente indicati dai segni corrispondenti. Le biciclette sono disponibili per l'affitto, così come attrezzature per sport acquatici come windsurf, standup paddling, kayak da mare. Ci sono scuole con istruttori o guide autorizzati ed esperti per molte attività. È anche possibile partecipare a un gruppo di rafting o canoa (nel tratto superiore del fiume Zrmanja) o la pesca notturna. Se siete alla ricerca di ancora più adrenalina, provate il bungee jumping al Vecchio Ponte di Maslenica! A proposito, questo è il salto con elastico più alto in Croazia.


In breve, c'è molto da fare nel Parco Nazionale di Paklenica e la Riviera di Paklenica. Dall'inizio della primavera fino al tardo autunno, troverete attività emozionanti sul mare e nelle splendide montagne del Parco Nazionale. Venite e unitevi alla folla internazionale e scegliete Paklenica per vostra destinazione di vacanza!